Al sicuro anche i camini di Palazzo Roverella

Le varie scosse di terremoto di questi giorni hanno lesionato lo storico palazzo Roverella di corso Giovecca, sede del Circolo Negozianti, e dall’11 Giugno sono iniziati gli interventi strutturali all’esterno e sui tetti per mettere in sicurezza lo stabile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte foto: Pagina Facebook di Aldo Modonesi

Cenni storici

Su progetto di Biagio Rossetti, Palazzo Roverella fu eretto nel 1508 per Gaetano Magnani, segretario del duca Alfonso I. L’edificio passò ai Roverella nel Settecento. E’ un palazzo di carattere tipicamente ferrarese, nel portale, nei cotti ornamentali, nei pilastri rettangolari.

La facciata presenta una ricchissima decorazione in cotto disposta in maniera da ottenere una vera e propria partizione geometrica della superficie. La trifora centrale e le finestre binate addossate alle paraste sono motivi tipicamente rossettiani. Il poggiolo centrale è stato aggiunto nel XVIII secolo. L’interno del palazzo, davvero sontuoso, è frutto di rifacimenti degli anni Venti del Novecento. E’ certamente singolare il fatto che il Palazzo – ultima opera di Biagio Rossetti – sia sorto in Corso Giovecca, asse ideale che divide la città medievale da quella rinascimentale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...