Presentazione progetto

Al via  un progetto sperimentale di prevenzione sismica a Ferrara

Il 6 Novembre, presso la Sala Zanotti della Residenza Municipale, si è tenuto un incontro per la presentazione del progetto “LABORATORI PARTECIPATI DI PREVENZIONE DEL DANNO SISMICO”, alla presenza di soggetti e uffici a cui saranno richiesti collaborazione e supporto durante il percorso.

Il Comune di Ferrara ha infatti ottenuto i fondi di finanziamento regionale stanziati per la partecipazione, nella cifra di venti mila euro per avviare un percorso partecipato della durata di sei mesi che coinvolgesse i cittadini riguardo una tematica di interesse pubblico per la città.

La Responsabile del progetto, Dott. ssa Anna Rosa Fava comunica che dei 67 progetti inviati alla Regione Emilia-Romagna solamente 12 sono stati accettati, con la 6° posizione occupata dal Comune di Ferrara nella veste di Laboratorio Urbano è Ferrara Urban Center.

La Dott.ssa Ivana Cambi, Coordinatrice del Progetto, spiega come esso nasca in continuità con le attività di informazione giornaliera sul post-terremoto iniziate con il blog comunale “Battiamo il Sisma”  e altre attività di divulgazione scientifica come le conferenze aperte alla cittadinanza realizzate nei mesi successivi al sisma del 20 Maggio.

Dall’analisi dello stato della nostra città in termini di danni subiti e zone a rischio, è infatti emerso il dato che spesso i danni riportati agli immobili, singoli o associati, sono stati aggravati, oltre che dalla specifica geomorfologia del sottosuolo ferrarese, dalla mancata cura e manutenzione ordinaria degli edifici stessi.

L’obiettivo di questo percorso è quindi quello di, a partire da “un’area campione” del centro storico, definire un modello potenzialmente replicabile in altre parti della città, grazie al quale un abitante, in forma singola o associata, possa avere gli strumenti per orientarsi nella messa in sicurezza del proprio ambiente di vita.

Ci si propone di attivare innanzi tutto buone pratiche comportamentali, in particolare in caso di emergenza sismica e di predisporre procedure d’intervento per la corretta manutenzione e gestione del proprio abitato diminuendone per quanto possibile la vulnerabilità al danno.

Due le modalità di incontro previste per sviluppare questo progetto:

–       laboratori operativi su un’area studio della città per individuare le problematiche emerse dopo il sisma e, con l’aiuto degli esperti, le possibili strategie risolutive;

–       eventi o conferenze a tema, aperti a tutta la cittadinanza interessata, l’ultimo dei quali coinciderà con il 20 Maggio, ad un anno dalla prima scossa.

L’Arch. Chiara Porretta, consulente esterna per la Progettazione Partecipata, specifica che l’idea principale è quella di lavorare in termine di prevenzione del danno sismico, e non di ricostruzione post-evento, idea che nasce dal confronto con l’esperienza giapponese del Satoh Laboratory, guidato dall’Ing. Shigeru Satoh, diventato così uno dei partner che ci accompagnerà durante il percorso. Altro partner è il Centro ENEA di Bologna, Agenzia Nazionale per nuove tecnologie, energia e  sviluppo economico sostenibile, impegnato nella redazione di un progetto nazionale, all’interno del quale il caso di Ferrara è presentato come primo caso studio. Due specialisti ENEA prenderanno parte ai tavoli di negoziazione, incontri operativi e di monitoraggio che accompagneranno lo svolgimento del processo.

Fondamentale anche il supporto della Circoscrizione 1, anello di congiunzione tra gli abitanti del centro storico e Pubblica Amministrazione e, di Telestense, emittente televisiva locale che curerà la diffusione e la conoscenza di questo progetto attraverso spot pubblicitari e repliche del ciclo di puntate “Obiettivo Prevenzione” al fine di sensibilizzare la cittadinanza al tema.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...