Palazzo Massari

vista dall’alto di Palazzo Massari

Nelle sale situate al piano terreno ed al piano nobile del tardo rinascimentale Palazzo Massari sono allestite le Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea. Le collezioni delle Gallerie, dedicate prevalentemente all’arte ferrarese dell’Ottocento e del Novecento, sono ripartite in tre percorsi museali: il Museo dell’Ottocento, il Museo Giovanni Boldini, e il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Filippo de Pisis. Tra i fondi più rilevanti e consistenti delle Gallerie si segnalano la raccolta di dipinti e di opere grafiche del celebre pittore ferrarese Giovanni Boldini (1842-1931), esposta assieme agli arredi e agli oggetti personali dell’artista, e la collezione di opere di Filippo de Pisis (1896-1956), la più ampia ed importante al mondo, che documenta tutto l’arco creativo del estro ferrarese, dagli esordi alla maturità.
Nel piccolo edificio del cortile interno è stato inoltre ricavato un prestigioso spazio espositivo, il Padiglione d’Arte Contemporanea – PAC, che ospita innovative mostre temporanee.

Descrizione sintetica dei Danni

Il sisma ha danneggiato sensibilmente porzioni di fabbricato e componenti edilizie e strutturali quali: muri perimetrali, in particolare quello posteriore e su via Borso, pilastri in muratura, archi e volte strutturali, architravi di finestre e porte lungo l’intero perimetro del complesso e in particolare nel piano nobile.
La cappella del Palazzo presenta lesioni passanti diffuse a tutta altezza, visibili anche sul prospetto esterno.
La zona museale presenta diffusi distacchi di elementi pittorici e rivestimento, con rotture di decori a stucco.
Il salone d’onore presenta un soffitto finemente decorato, totalmente lesionato con cedimenti e cadute di materiale.
Lo scalone monumentale presenta fessurazioni diffuse come anche i pavimenti di alcune sale, che presentano cedimenti e deformazioni.
Il fabbricato è completamente inagibile.

Valutazione dei Costi

Il costo di ripristino è valutato, in base alle verifiche speditive effettuate, in:

– interventi murari e strutturali:                                          €           300.000,00

– restauri specialistici                                                        €           150.000,00

– restauro facciata e consolidamento copertura              €        1.020.000,00

– messa in sicurezza impianti elettrici                             €            650.000,00

– illuminotecnica                                                               €            100.000,00

– traslochi e rimozioni di opere d’arte:                             €              50.000,00

Totale                                                                               €         2.270.000,00

Oneri fiscali e spese varie                                               €            730.000,00

Complessivo:                                                                 €         3.000.000,00

Clicca qui per scaricare la scheda tecnica di Palazzo Massari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...