Stanziati 240 mila euro per le verifiche sugli edifici


La Nuova Ferrara del 16/01/2013

FERRARA. Ammonta a 240mila euro lo stanziamento approvato ieri mattina dalla giunta comunale per l’esecuzione di nuove verifiche di vulnerabilità sismica su una serie di edifici comunali strategici. I monitoraggi, a cura di professionisti esterni, saranno eseguiti con priorità su edifici che non sono stati oggetto degli interventi di rafforzamento locale post sisma previsti sulla base delle ordinanze della Regione Emilia Romagna.

La spesa sarà finanziata per la quota di 200mila euro con parte del rimborso assicurativo destinato all’Amministrazione per i danni sismici e per la quota restante con parte dei contributi versati da privati per il recupero post sisma del patrimonio comunale.

Intanto sempre sul piano assicurativo, come ha annunciato nei giorni corsi anche il sindaco Tiziano Tagliani, stanno per arrivare nuovi fondi che serviranno soprattutto per la sistemazione di alcuni monumenti che hanno subito grossi danni: da palazzo Massari a palazzo Schifanoia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...