Terremoto, la solidarietà continua


Entro 10 giorni il Comune di Ferrara dovrebbe ricevere 17 milioni e mezzo di euro dall’assicurazione sul terremoto. 2 milioni e 500 mila euro infatti erano già stati versati a fine anno, e ora si attende il grosso dei fondi. Soldi che in parte copriranno le spese dell’emergenza post-sisma ma che saranno utilizzati soprattutto per finanziare alcune opere di ripristino sugli edifici danneggiati dalle scosse, come palazzo Massari e la Certosa.

A dirlo il sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, che in mattinata ha ritirato un assegno da 1000 euro consegnatogli dall’associazione “Tutto il Mediterraneo in tavola”.

L’associazione ha raccolto i fondi in occasione dell’iniziativa ‘Alimentare 2012′, una maratona gastronomica che ha toccato, durante quasi tutto settembre, varie tappe sparse per Ferrara e Rovigo.

“Tutto il Mediterraneo in tavola” si propone di introdurre nel mondo del lavoro i ragazzi dell’istituto alberghiero “Vergani”, ma anche raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

In previsione per il nuovo anno ci sarebbero altre iniziative a sfondo benefico, eventi eno-gastronomici che dovrebbero richiamare a Ferrara 20 chef stellati come, ad esempio, Igles Corelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...