Kit tecnologici e formazione per le scuole colpite


da Il portale della Regione Emilia – Romagna del 5/12/2012

Strumentazione e didattica per docenti per l’integrazione di alunni disabili: accordo tra Asphi e Ufficio scolastico regionale
 

Kit tecnologici e formazione per le scuole colpiteDiciotto kit tecnologici e formazione specifica di docenti per l’integrazione degli alunni con disabilità per alcuni istituti primari colpiti dal terremoto del maggio scorso. E’ il risultato dell’accordo tra Asphi e Ufficio scolastico dell’Emilia-Romagna, siglato in occasione di Handimatica, la mostra-convegno sulla disabilità che si è tenuta a fine novembre a Bologna. I 18 istituiti, scelti in base a un concorso bandito dall’Ufficio scolastico regionale, riceveranno una donazione che comprende lavagne multimediali interattive (Lim) e proiettori a focale corta.

“Scopo di questa iniziativa – spiega Stefano Versari, vicedirettore generale dell’Ufficio scolastico regionale – è contribuire a creare, in ambienti scolastici ricostruiti a tempo di record, contesti didattici coinvolgenti, dotati di strumenti interattivi di ultima generazione”. Al progetto, chiamato Lim-er, hanno contribuito anche InterVideo srl, Smart Tecnologies ed Epson, che metteranno a disposizione le nuove tecnologie, e TestPoint, azienda rivenditrice di “smart technologies” che provvederà alla consegna e all’installazione dei nuovi strumenti. La Fondazione Ibm Italia donerà, invece, 18 licenze del software “Reading compenion” per l’apprendimento facilitato dell’inglese.

Ridurre mediante strategie di didattica inclusiva, i danni e le tensioni vissuti a seguito del terremoto e favorire l’apprendimento di tutti gli alunni, compresi quelli con disabilità. E’ l’obiettivo del progetto “Adotta una scuola”. Le Lim diventeranno, così, strumento per l’apprendimento condiviso, vere e proprie finestre virtuali aperte sul mondo reale e spazi con cui gli alunni stessi potranno interagire comodamente secondo le modalità a loro più congeniali. Alle donazioni si aggiunge il contributo della Fondazione Asphi, che si impegnerà in attività di formazione specifica rivolte agli insegnanti delle scuole coinvolte, per istruire sull’uso delle tecnologie per la didattica, con particolare riferimento agli alunni con disabilità.

Attraverso il progetto “Adotta una scuola”, l’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna, ha consentito fin dai primi giorni dell’emergenza terremoto di mettere in contatto diretto donatori e istituzioni scolastiche in difficoltà. Il contenuto didattico-tecnologico dei kit Lim-Er sarà integrato nel quadro delle azioni regionali del piano nazionale “Scuola digitale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...