Terremoto, danni alle case e lezioni da imparare


da Estense.com del 28/11/2012

Quarto appuntamento con I Colloqui dello Iuss dedicati nel 2012 al tema ‘La Terra Trema’

Giovedì 29 novembre, alle ore 17 alla Sala Iuss– Ferrara 1391, (via Scienze 41/b), si terrà un nuovo appuntamento con “I colloqui dello Iuss”.  Antonio Tralli, professore ordinario di Scienza delle Costruzioni del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Ferrara, parlerà sul tema “Il terremoto dell’Emilia: i danni alle costruzioni e le lezioni che ne possiamo trarre”. Nel corso dell’incontro verrà  presentata una documentazione fotografica dei danni provocati nelle costruzioni  dai recenti eventi sismici del 20 e 29 maggio, prendendo in esame sia edifici di civile abitazione,  in muratura ed in c.a., sia edifici storici, in particolare le rocche, ed edifici industriali prefabbricati. Si parlerà di come in questo ultimo caso la presenza di una forte componente di accelerazione verticale abbia amplificato i danni. Il rispetto delle normative e delle regole ben note della buona pratica costruttiva possono, in una zona a bassa sismicità. come l’Emilia, mitigare fortemente, se non evitare, il rischio sismico. Organizzati dall’Istituto Universitario di Studi Superiori Iuss– Ferrara 1391, i Colloqui prevedono un ciclo di conferenze dedicate ogni anno ad un tema di ampia rilevanza e attualità, analizzato nei suoi aspetti scientifici e relativamente alle sue problematiche economiche e sociali. Tema del 2012 è La Terra Trema. Intesi come elemento di integrazione fra lo Iusse la città,  sono anche dedicati ai dottorandi di tutte le discipline con l’intenzione di offrire a questi giovani, generalmente impegnati su un tema di ricerca molto specialistico, una visione d’insieme su un argomento che possa essere analizzato da diverse prospettive culturali, con l’obiettivo di rafforzare un legame tra i dottorandi, spesso provenienti da altre sedi, e l’ambiente in cui si trovano a vivere. Antonio Tralli ha sviluppato la sua attività di ricerca in vari settori della Scienza delle Costruzioni e della meccanica dei materiali e delle strutture. I risultati sono documentati dalle circa 300 pubblicazioni, di cui è autore o co-autore; di queste oltre 70 sono state pubblicate sulle più importanti riviste internazionali del settore. Ha inoltre svolto attività di consulenza professionale nel campo del calcolo e della progettazione di strutture civile; è coordinatore di numerosi progetti di ricerca a carattere locale e nazionale. Ha partecipato a numerose attività di soccorso in seguito ad eventi sismici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...