Speciale Emilia post terremoto


da Estense.com del 12/11/2012

Presentazione dell’inserto di geaArt a cura di Unife alla Libreria Ibs.it

Lunedì 12 novembre alle ore 17, presso la libreria ibs.it (piazza Trento e Trieste), appuntamento pubblico di presentazione del n. 2 di ‘geaArt’, il bimestrale di cultura, arti visive, spettacolo e nuove tecnologie creative. Fulcro dell’incontro, moderato da Andrea Maggi, responsabile dell’Ufficio Comunicazione ed eventi di Unife, sarà lo Speciale Emilia post terremoto – l’inserto che questo numero del giornale ha interamente dedicato al dibattito culturale nella nostra regione dopo il recente sisma – attraverso gli interventi di: Pasquale Nappi, rettore di Unife; Daniele Seragnoli, delegato del rettore per le politiche culturali; Giulio Bargellini, Museo MAGI, Pieve di Cento.

Allo Speciale, curato da Ada Patrizia Fiorillo, docente del Dipartimento di Studi Umanistici di Unife e coordinato da Maria Letizia Paiato, dottoranda presso lo stesso Dipartimento, hanno collaborato giovani professionalità che operano nell’ambito delle attività promosse dalla cattedra di Storia dell’arte contemporanea di Unife, attraverso confronti diretti  fra i quali le interviste al Rettore Pasquale Nappi e all’Assessore Regionale  Patrizio Bianchi, all’artista Concetto Pozzati, e gli interventi del direttore regionale Beni Culturali Carla Di Francesco.

“È un inserto – spiega Fiorillo – che accende i riflettori su un territorio orgoglioso e carico di speranza. Una parola quest’ultima che ha tradotto futuro fin dalle prime ore. Sono pagine che hanno raccolto narrazioni e testimonianze, di giovani e di meno giovani, dal mondo della cultura e delle istituzioni in senso lato, attraverso le quali si manifesta il desiderio di aprire un ulteriore confronto, dal quale incoraggiare nuove opportunità e sfide”.

“In questa nuova prospettiva operativa – afferma Paiato –  geaArt si conferma quale strumento che risponde ad un modo di sentire la cultura come pratica dei giovani, chiamati in prima persona a condividere e progettare responsabilità, a partire proprio dal mondo dell’università”..

GeaArt . Giunta al suo terzo numero, la neonata rivista promossa dall’associazione culturale Mediterraneo e diretta da Massimo Bignardi, docente di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università di Siena,  spazia a 360 gradi sulla scena estetica nazionale internazionale, ospitando, tra gli altri saggi, quelli di Gabriele Frasca dell’Università di Napoli, di Erwin Bader dell’Università di Vienna, di Mike Sivers del College of Music di Boston, un’intervista alla storica dell’arte Mina Gregori, a Leonardo Sangiorgi di Studio Azzurro, nonché servizi da Berlino, da Venezia con articoli dedicati alla  Biennale d’Architettura e al Festival Internazionale del Cinema.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...