Certosa, riapre il primo claustro


da La Nuova Ferrara del 26/10/2012  

Il 15% dell’area rimarrà però ancora inagibile a lungo, interventi per un milione

I tecnici alla Certosa durante il sopralluogo

Per le imminenti giornate della commemorazione dei defunti un’altra importante settore della Certosa monumentale di Ferrara aprirà al pubblico. E’ il primo grande claustro di origine quattrocentesca, quello che ha subito maggiormente i danni delle scosse sismiche del maggio scorso. Con un intervento di 100.000 euro, presi dal bilancio Amsefc, si è creato un camminamento accessibile al pubblico. Purtroppo le gravi lesioni subite in una parte del colonnato – come spiegano Lucci e Casadio dell’Amsefc – non consentiranno l’accesso almeno nel 15% dell’interna superficie della Certosa, che resterà inagibile. In particolare è stata colpita anche l’Area Massari, quella che confina proprio con quel colonnato che già si trovava in precarie condizioni ancora prima delle scosse di terremoto. «Bisognerà effettuare un lavoro molto delicato – commentavano ieri mattina i tecnici durante un sopralluogo – soprattutto perché l’area è molto pericolante. Stando ai primi calcoli, l’intervento di riordino della Certosa costerà alle case comunale circa un milione di euro. Intanto è stato sostituita una colonna pericolante. Negli altri cimiteri comunali la situazione è ottimale, dicono i tecnici dell’Amsefc. Sono tutti agibili; esiste solo un problema nella camera mortuaria del cimitero di San Luca, ma entro la fine del mese tutto verrà risolto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...