Progetto Il Grande Cappello


Per Ferrara questo è stato un anno particolare. L’esperienza del terremoto oltre a causare vittime, a cui va il nostro affettuoso pensiero, ha lasciato profonde ferite, sia materiali che morali. Per la prima volta, proprio a significare l’eccezionalità del fenomeno, dopo anni in cui la generosità del pubblico del Ferrara Buskers Festival è stata sollecitata per sostenere progetti di aiuto all’infanzia di Paesi prevalentemente stranieri (Brasile, Perù, Romania, India, Sud Africa, Argentina…), quest’anno l’aiuto viene chiesto per due progetti locali.

Il primo progetto è mirato alla riapertura delle scuole di sei comuni dell’alto ferrarese (Bondeno, Cento, Mirabello, Poggio Renatico, Sant’Agostino e Vigarano Mainarda). L’acquisto di sedie, banchi ed altro materiale permetterebbe di far ripartire l’attività didattica nei tempi previsti, anche se ospitata in sedi provvisorie. Questo sarebbe di fondamentale aiuto, anche perché il ritorno ad una quotidianità pre terremoto, consentirebbe ai bambini di quelle zone di cominciare a superare piccole e grandi ferite.

Il secondo progetto è rivolto alla ricostituzione del patrimonio artistico di Ferrara, con particolare riferimento al Teatro Comunale. Anche qui poter riprendere le attività programmate sarebbe un bel segnale per i ferraresi e per chi ha a cuore questa città.

Le offerte che verranno raccolte alle porte d’accesso dell’area del Festival saranno conferite nella misura del 30% (fino allo scorso anno era il 5%) all’operazione il Grande Cappello. Tutti i fondi raccolti in altri modi (singoli eventi nel corso del Festival, vendita di oggetti, offerte raccolte anche attraverso il web) andranno, nella loro totalità, ad arricchire il Grande Cappello della solidarietà.

Il notevole aumento della quota destinata al Grande Cappello proveniente dalle offerte alle porte di accesso al Festival, è stato reso possibile grazie alla collaborazione con Ibo Italia, che ha mobilitato decine di volontari organizzando anche un campo di lavoro.

Il Ferrara Buskers Festival paga, inoltre, le spese di mantenimento del campo di lavoro e altre rilevanti spese, affinché i fondi destinati ai progetti non siano decurtati in alcuno modo.

L’importo finale sarà quindi equamente diviso tra Ibo Italia e Comune di Ferrara e comunicato alla stampa subito dopo il termine della manifestazione.

Il conto corrente per raccogliere fondi per l’operazione “Il Grande Cappello” è :
IBAN IT85H0615513000000000037690 intestato ad Associazione Ferrara Buskers Festival.
Causale: Grande Cappello della Solidarietà
Il 100% delle offerte raccolte tramite bonifico verrà devoluto ai progetti beneficiari dell’operazione il Grande Cappello.

In collaborazione con:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...