Buskers: solidarietà dopo il terremoto


Da Telestense.it del 30 luglio 2012

Sono venti gli artisti presenti all’edizione 2012 del Buskers Festival che suoneranno le note di tutto il mondo, sottolinea l’assessore alla cultura, Massimo Maisto che parla dei Buskers come di un festival cultural musicale…

Ai Buskers 2012, grazie alla Onlus Ibo, non mancherà il cappello, l’offerta libera per vedere gli artisti di strada. Denaro che per il 30 per cento sarà devoluto alle scuole dell’Alto Ferrarese danneggiate dal sisma e al teatro, ha detto il direttore, Gigi Russo.

Buskers inoltre è anche il Festival ecologico ha ricordato l’assessore all’ambiente Rossella Zadro. Tante le iniziative ma sicuramente la più singolare è quella della consegna dell’ecostuccio contro l’abbandono delle cicche in strada per tutti coloro che parteciperanno ai Buskers.

Poi ci sarà l’acqua fresca di Hera che ristorerà i visitatori e i workshop fotografici.

Si parte il 17 di agosto, con un’anteprima a Comacchio, e poi musica fino al 26. Dalla mezzanotte,  si apre il Busketnight, allestito nei giardini delle Mura di via Baluardi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...