“COSA C’E’ SOTTO? Il terremoto a casa mia”. Il sisma spiegato ai bimbi


È stato realizzato nel tempo record di undici giorni – dall’idea alla stampa delle copie – il libro “Cosa c’è sotto? Il terremoto a casa mia”, un volume pensato per aiutare i bambini ad affrontare e a superare il sisma, il cui ricavato sarà interamente devoluto per la ricostruzione della scuola primaria “Dante Alighieri” di Mirandola.

Non è facile spiegare ai bambini cosa succede quando c’è un terremoto, non è facile riuscire a trasmettere loro la calma e la serenità necessarie ad affrontare e superare l’evento, e soprattutto non è facile rispondere alla domanda “perché”?
Questo libro, nato in seguito agli eventi sismici che hanno colpito l’Emilia nel 2012, prova a invertire le parti, immaginando un bambino che spiega – a se stesso prima di tutto – il fenomeno del terremoto, e a piccoli passi, con l’aiuto della scienza e della fantasia, impara a convivere con “lui”.

L’idea è dell’editore modenese Carlo Bonacini di Edizioni Artestampa e della scrittrice e illustratrice Antonella Battilani che hanno pensato a un libro per l’infanzia che spiegasse ai piccoli cosa succede quando si verifica il terremoto, per rispondere nel modo più adeguato ai  loro “perché?” e con indicazioni utili ai genitori e alle famiglie per trasmettere calma e serenità.

Il risultato è un volume di 48 pagine (Edizioni Artestampa, Modena, 2012) e dal costo di 12 euro con i contributi della geologa Milena Bertacchini e dello scrittore Marco Pennacchio. Protagonista è proprio un bambino che spiega il fenomeno e, passo dopo passo, con l’aiuto della scienza e della fantasia, impara a conviverci.

A rendere possibile la pubblicazione anche un gruppo di persone e aziende che hanno aderito al progetto facendosi carico di tutti i costi di produzione. Si tratta di Roberto Armenia, Luigi Ottani, Alfa Prestampa, Architectural Printing – Legatoria Carfi, Plastificazione Cover, Eidos Allestimenti Grafici, Euroservizi,  Fedrigoni, Radio Bruno, Tipografia Negri.

Il libro nei prossimi giorni verrà presentato e donato ai bambini dei campi di accoglienza di tutta la Bassa emiliana in una serie di appuntamenti dal titolo “Cosa c’è sotto? Il terremoto a casa mia”.

Per seguirci e condividere vai su facebook:
https://www.facebook.com/events/366320123430760/

Per acquistarlo in f.to ebook:
http://www.ultimabooks.it/cosa-c-e-sotto-il-terremoto-a-casa-mia

Per approfondimenti sull’iniziativa visita la pagina dedicata nella sezione “Per i più piccoli”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...